INFORMAZIONI, APPROFONDIMENTI, STRUMENTI UTILI

La cremazione consiste nel ridurre in cenere le spoglie mortali del defunto. Successivamente esse sono raccolte in apposite urne cinerarie.

La cremazione avviene presso un forno crematorio scelto in base alla disponibilità e alla tempistica della cerimonia funebre.

La struttura provvede alla cremazione dei feretri, alla raccolta delle ceneri (durante la quale non è prevista la presenza dei familiari del defunto) e alla consegna.

Le ceneri sono poste all’interno di un’urna sigillata e consegnata ai parenti del defunto o all’impresa incaricata per il ritiro. È possibile scegliere tra le diverse tipologie di urne cinerarie esposte presso la nostra sede.

La cremazione può essere richiesta esprimendo la propria volontà in un atto testamentario, iscrivendosi ad un ente apposito o dichiarando in vita la decisione ai parenti più prossimi. Saranno infatti questi ultimi (coniuge, figli, nipoti, genitori) a richiedere la cremazione del proprio congiunto firmando la manifestazione di tale volontà presso un ufficio di stato civile.

Il costo della cremazione varia a seconda del luogo di residenza decesso e l’eventuale trasporto ad una struttura crematoria pubblica o privata.

Onoranze Funebri Gasoli può guidarvi nello svolgimento di tutte le pratiche amministrative, organizzare cerimonia funebre e trasporto presso il crematorio. Inoltre possiamo recuperare, su vostra autorizzazione, le ceneri per tumularle in uno spazio all’interno del cimitero o affidarvele.

Dopo la cremazione è possibile disperdere le ceneri, sulla base di espressa volontà documentata del defunto, in aree appositamente destinate all’interno di un cimitero autorizzato, oppure in natura o infine in aree private all’aperto, purché con il consenso del proprietario. È consigliabile lasciare scritta in vita la scelta della dispersione delle ceneri e depositarla presso un notaio o un ente legalmente riconosciuto.

Con la legge n. 18 del 4 marzo 2010, anche il Veneto ha introdotto la possibilità della dispersione delle ceneri in natura (mari, monti, laghi). I comuni sono tenuti a scegliere le zone in cui rendere possibile la dispersione, autorizzata dall’ufficiale di stato civile ai sensi della legge n. 130/2001.

Le ceneri non costituiscono un pericolo sanitario: possono essere conservate anche fuori dalle aree cimiteriali, per esempio in un’abitazione privata.

Il costo della cremazione presso il forno crematorio di Vicenza è di € 336,50 per i residenti a Vicenza o nei comuni convenzionati, per gli altri è pari a € 486,34.

I comuni convenzionati sono:
BRENDOLA – BROGLIANO – CALDOGNO – CASTEGNERO – COSTABISSARA – CREAZZO – DUEVILLE – FOZA – GRANCONA – MOLVENA – MONTEBELLO VIC. – MONTECCHIO PRECALCINO – MONTEVIALE – NANTO – ORGIANO – PIANEZZE – QUINTO VIC.NO – ROANA – SCHIO – S. GERMANO DEI BERICI – SANTORSO – SAN VITO DI LEGUZZANO – TEZZE SUL BRENTA – TORREBELVICINO – VALDAGNO – VALLI DEL PASUBIO

Comuni che consentono la dispersione delle ceneri sul proprio territorio:
BASSANO DEL GRAPPA SUL BRENTA – CALTRANO IN TUTTO IL TERRITORIO – LUSIANA A CAMPO ROSSIGNOLO (SOLO PER I RESIDENTI) – CAMPOGROSSO – RECOARO TERME – SCHIO SUL MONTE NOVEGNO

  • I manifesti funebri e gli avvisi di lutto annunciano la scomparsa della persona cara alla comunità, consentendo di partecipare al cordoglio della famiglia.
  • Nel manifesto funebre sono riportate informazioni dettagliate sulla data e sul luogo in cui si terrà il rito funebre.
  • Manifesti e annunci di lutto possono essere affissi in spazi specifici e secondo modalità ben determinate, che possono variare a seconda del comune di riferimento.
  • L’agenzia di onoranze funebri Gasoli vi supporta nella composizione e realizzazione dell’annuncio funebre e del relativo manifesto, oltre che nell’iter burocratico e amministrativo, dalle autorizzazioni per la pubblicazione, fino all’affissione.
  • I ringraziamenti funebri sono messaggi diretti dai familiari del defunto a parenti e amici che hanno dimostrato partecipazione al dolore nel momento del lutto.
  • Si possono consegnare di persona oppure inviare a mezzo telegramma o biglietto.
  • È utile stilare una lista completa con nomi e indirizzi dei destinatari prima di procedere all’invio. In questo modo si evitano errori o dimenticanze.
  • È buona norma procedere all’invio nelle due settimane successive al funerale.
  • Non è possibile determinare a priori un costo preciso e neppure di massima, relativo al funerale. La spesa necessaria per il servizio funebre, nel suo complesso, è influenzata da molte variabili.
  • Tra esse compare la tipologia del cofano funebre e dei relativi accessori; un cofano di essenza pregiata ha infatti un prezzo molto differente da uno di essenza meno nobile.
  • Incidono sul costo anche i servizi base offerti dall’impresa funebre, come il prelievo e trasporto alle camere mortuarie, gli eventuali servizi di assistenza, cura e sorveglianza, l’organizzazione della cerimonia funebre, il tipo di sepoltura scelta (inumazione, tumulazione o cremazione). La tumulazione, per esempio, costa in genere più dell’inumazione e della cremazione.
  • Concorrono, infine, alle spese generali, eventuali servizi accessori quali composizioni floreali, allestimento camera ardente, servizi di tanatoestetica, vestizione, necrologi, memorie e manifesti.
  • Nel caso della cremazione, invece,il prezzo finale risente di circostanze quali il luogo dell’esecuzione, il tipo di conservazione scelto (affido, dispersione, alloggio in loculo cimiteriale) e infine il tipo di urna cineraria.
  • Contattate Onoranze Funebri Gasoli per accordarvi sui servizi indispensabili e sulle scelte variabili connesse al servizio funebre. In questo modo potrete ottenere un preventivo preciso delle spese da affrontare.
L’organizzazione del servizio funebre deve seguire le usanze, le tradizioni e la religione di appartenenza della vostra famiglia. Possiamo essere al vostro fianco in caso di cerimonie secondo i riti di confessioni cristiane ortodosse o protestanti, islamiche, credo induista.
  • Onoranze Funebri Gasoli vi assiste, nel caso così decidiate, nella redazione e nella pubblicazione dell’annuncio funebre su quotidiani e riviste locali.
  • In questo caso addebiteremo solo il costo dell’acquisto dello spazio sul giornale, come riportato in fattura emessa dalla testata di pubblicazione
  • Oltre alla famiglia del defunto anche amici o conoscenti della famiglia possono acquistare uno spazio per necrologio su un quotidiano.
  • Inoltre mettiamo a disposizione, su questo sito, uno spazio per la pubblicazione e la consultazione dei necrologi relativi ai defunti dei quai curiamo il servizio funebre. clicca qui